SABRINA FALZONE

UN SIPARIO DI LUCE

 

ALBERTO CECCARONI

                                                                   

                                                Recensione critica       A cura di Sabrina Falzone

 
 
Sedotto dal conturbante universo femminile, affascinato dalla natura e dalla figura umana e soggiogato
dall’enfasi dell’espressività infantile, Alberto Ceccaroni indaga la realtà alla ricerca di una vibrante tensione
emozionale.
E’ una tensione che si esprime nell’impiego teatrale della luce, che come una liquida cascata di cristalli
si manifesta, riverberando nella sinergia di un istante.
I dipinti dell’autore possiedono un’immediatezza comunicativa rara, nei quali l’erotismo, la tenerezza,
la riflessione e la sensualità detengono il primato nel lirismo pittorico di Ceccaroni.
Nella visione figurativa dell’artista, il mondo appare come il palcoscenico del grande teatro dell’esistenza,
sul quale è calato un sipario quantomai simbolico di luci e di ombre.
Con segnali di luce Ceccaroni ci indica il percorso verso i valori dell’umanità, troppo spesso latenti e sospesi
nell’oblio.

 

                         

Sabrina Falzone

Critico e Storico dell’Arte - www.sabrinafalzone.info